18 settembre 2013

#LUCANIAFUSION #IOCHEF



La Lucania per me è sempre stato un lembo ti terra nel quale transitavo quando andavo a trascorrere le vacanze estive in Clabria e mi ricordo che non avevo un bel ricordo per quel tratto montuoso di confine.. e per quella uscita che mi ha sempre inquietato: Lago Negro.
La ricerca di mettere la #Lucania in un piatto attraverso i suoi prodotti mi ha dato la possibilità di vederla in modo più solare... diciamo che avevo intrapreso la giusta strada transitando per quel lembo di terra visto con le prime luci dell'alba.

 
 
E' nata una idea #Fusion, dei noodles di semola, nonostante non siano nostrani, ci permettono di abbinarli senza troppo rimorsi alla nostra tavola. Le ricette che le 101 partecipanti produrranno saranno tutte testate e le migliori saranno protagoniste della cena di gala
 
 
#Lucaniafusion Noodles in "caponata" con anelli di seppie.
 
  • Una confezione di noodles
  • Melanzana Rossa Di Rotonda DOP
  • Zucchine piccole tenere
  • Peperone di Sarnesi
  • Pomodori Ciettaicale di Tolve
  • Seppie
  • Olio extravergine di oliva di Matera
  • Sale
 
Lavare la verdura, nettarla e tagliarla a pezzetti piccoli. Preparare la padella con uno scalogno ed un cucchiaio di olio e lasciarlo dorare. Aggiungere le verdure farle insaporire ed aggiungere i pomodori secchi tagliati a listelle fini. Quando la verdura ha assorbito l'olio e il proprio umido aggiungere del brodo vegetale salato per far procedere la cottura. Aggiungere una generosa spolverata di Peperone di Sarnesi
 
Nel frattempo mondare altre Melanzane Rosse di Rotonda e tagliarle a fette in modo da poterle friggere.
 
Pulire le seppie al loro interno cercando di non sciupare i tentacoli e tagliarle nella loro classica forma ad anello facendo attenzione a lasciare intatta la parte finale, dove sono presente le alette perché in frittura si ritirano dando origine ad un "cuore".
 
Preparare l'acqua per i noodles, portarla ad ebollizione non salata, quando bolle spengere e immergere i noodles e lasciarli 2 minuti circa a cuocere girandoli in modo molto garbato al fine non romperli ma di renderli distinti.
 
Scolare i noodles e saltarli in padella con la "caponata" per qualche minuto. Nel frattempo fate arrivare l'olio al giusto punto di fumo e friggete le seppie al naturale senza aggiunta ne di farina ne di altro.
 
 
Con questa ricetta partecipo al concorso "#Io Chef" per il quale ringrazio Teresa Demasi e Giustino Catalano per questa opportunità di conoscere le bellezze di una ns. terra, all'unione Regionale Cuochi Lucani che in occasione del XXVII Congresso Nazionale della FIC hanno dato la possibilità di conoscere la loro terra.
 
 
Ilaria Spinelli


2 commenti:

  1. Controllato e approvato. In bocca al lupo per il concorso.

    RispondiElimina
  2. ganzetta come idea, davvero ganzetta!!
    brava Ilaria
    ciao
    Cris

    RispondiElimina